Eventi

Ciao, anche quest'anno abbiamo festeggiato i 5 anni di Sara. Abbracci, sorrisi, amore e bimbi era quello che volevamo. Grazie a voi che ci fate sopravvivere con il vostro amore e il nostro   Progetto ARCOBALENO    

Ciao a tutti, è da un po' che non ci facciamo sentire, ma continuiamo la diffusione dei libri e del  Progetto ARCOBALENO anche in queste vacanze. Proprio per questo motivo volevamo segnalarvi il blog di SERENA GIULIANO che ci ha scoperti proprio grazie ad una delle nostre etichette lasciate al  Parco Leolandia   Un grande abbraccio a tutti e buona lettura......

Mai avremmo immaginato di usare un nostro post, di questa pagina, per esprimere il nostro sdegno, ma tant’è ! Ci siamo accorti che la tomba della piccola Sara è stata "spogliata" dai regalini che Irene le ha portato da quando si trova nel cimitero di Venaria. Rabbia e tristezza saranno il nostro nuovo carburante per spingere ancora di più il progetto Un Arcobaleno di Libri . Lo dobbiamo ad Irene, a Sara ed anche a noi. Con la speranza che divulgare libri, oltre al nostro progetto, migliori tanti cervelli ottenebrati.

Lunedì, in mattinata, presso l'Asilo e il Nido Il Canguro di Via Paolo Braccini, 75 a Torino, verranno aperti 2 nuovi PUNTI ARCOBALENO Un grazie al super attivo Direttore: Dott. Pasquale Salerno e alle strepitose maestre che lavorano con i bambini. Invitiamo bimbi, mamme e papà a partecipare e a portare un libro per l'infanzia da lasciare nei punti, e apprifittare per prenderne altri. Perché da ogni libro si possa alzare un nuovo ARCOBALENO.

Alle ore 17, resso il Circolo B-Locale di Via Bari 22 a Torino, verrà presentato il progetto Un Arcobaleno di Libri. Si tratta di un gruppo di genitori che cerca di far nascere punti di bookcrossing con libri per bambini. Invitiamo bimbi, mamme e papà a partecipare e a portare un libro per bambini da lasciare al B-locale, dove nascerà un nuovo punto Arcobaleno dove lasciare e prendere libri. Merenda per tutti, giochi, poi l'attrice Laura Righi leggerà una favola accompagnata da Adriano De Micco. Perché da una tragedia possono nascere tanti piccoli fiori gioiosi.

Oggi è il compleanno di Sara, avrebbe compiuto 3 anni, iniziato la scuola dell'infanzia e tolto il pannolino e continuato a regalare sorrisi....no aspettate...i sorrisi continua a regalarli, ogni giorno. Grazie a voi che ci avete accompagnati in questo anno assurdo sostenendoci, regalandoci tanto tantissimo affetto e credendo in questa idea. Un anno fa nasceva l'Albero dei Libri, oggi di strada ne hanno percorsi i libri di Sara e Irene e per l'occasione abbiamo deciso di condividere con voi i momenti di questo viaggio letterario e di amore. Grazie ad ognuno di voi, per i like, per aver fatto arrivare Arcobaleno di Libri ovunque nel mondo (Italia, Stati Uniti, Romania, Inghilterra, Germania, Francia, Brasile, Messico e decine di altri luoghi), grazie per i libri che ci avete regalato, grazie ai vostri bimbi che hanno dipinto con noi le cassette, grazie per gli abbracci e per il passaparola, grazie per il sito.

Partecipiamo a Poirino all'iniziativa di Le parole di Lulù l'associazione creata da Niccolò Fabi e sua moglie, dopo la morte della loro piccolina. E ad oggi siamo ancora qui con tante cassette da dipingere, migliaia di etichette in arrivo, centinaia di libri da donare per far viaggiare insieme al sorriso di Sara e la speranza di Irene.

Arcobaleno di libri raggiunge i bimbi anche in vacanza al mare, in particolare, lasciamo piccoli tesori nella spiaggia di Is Aruttas in provincia di Oristano.

Ci ospita il Centro culturale diocesano di Susa, dove presentiamo il nostro progetto Cross Booking Kids di Sara e Irene. Lo scopo è quello di avvicinare il nostro progetto al loro, già attivo per gli adulti, con l’obiettivo di stimolare la lettura genitori – figli.

Non ci si ferma mai per regalare libri ai bimbi, a Pasqua lasciamo piccoli tesori letterari ad Ala di Stura in val di Lanzo.

Cascina Brero 1

APERTURA NUOVO PUNTO ARCOBALENO, ospite della Cascina Brero, all’interno del Parco della Mandria Arnica, che  opera nel campo della divulgazione scientifica, della progettazione e dell'educazione ambientale. Svolge attività di servizi e consulenze relative alla conoscenza e alla valorizzazione dell'ambiente Progetta e realizza attività didattico-educative rivolte alle scuole di ogni ordine e grado nei musei e nei centri visita di aree naturalistiche protette.

Centro ASAI3

APERTURA NUOVO PUNTO ARCOBALENO  presso l'Associazione ASAI. E’ un’associazione di volontariato che propone iniziative educative e culturali rivolte a bambini, giovani e adulti in diversi luoghi della città, soprattutto nei quartieri più vulnerabili e si rivolge, in particolare, a minori e famiglie che vivono in situazione di rischio ed esclusione sociale.

Centro ASAI2

ASL31 APERTURA NUOVO PUNTO ARCOBALENO alla  ASL TO3, presso il Centro di Riabilitazione Funzionale di VENARIA REALE in C.so Machiavelli, 150. Da oggi i bambini che si recano a logopedia o a fisioterapia possono trovare libri e sorrisi.

Abele Lavoro 1

APERTURA NUOVO PUNTO ARCOBALENO presso il Consorzio Abele Lavoro, dove si vuole favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di persone segnate da percorsi di emarginazione, promuovendo nel territorio processi di inclusione sociale, c'è un angolo pieno di libri per tutti.

Venaria Reale c’è una importante iniziativa di incontro e sport: “Una Corsa da Re”. Irene, mamma, papà, con altri parenti e amici partecipano alla corsa (la maggior parte a quella da 4km e due ben allenati a quella da 10km) indossando una maglietta che ricorda Sara e porta un po’ di Sole e Arcobaleno. 65320380-2a94-476c-8d0f-374e084054b5

Oggi Sara avrebbe compiuto due anni. Il progetto Un arcobaleno di libri è nato anche e soprattutto per spargere ovunque alcuni dei colori che il sorriso di Sara sapeva dischiudere. E allora proprio oggi, in un parco di Venaria, comincia realmente il progetto: - si dipingono le cassette che rappresenteranno i primi Punti Arcobaleno; - si appiccicano le etichette sui moltissimi libri già arrivati; - si crea un “albero dei libri” appendendo tante scatole (chiuse ermeticamente) piene di libri ai rami di un albero.

6

Irene pensa a che cosa scrivere per spiegare il progetto che le era venuto in mente. Poi, insieme a mamma e papà, crea la prima etichetta!

1 2 3